Ferro Battuto Cattedrale Fluo

159,00

Le luci delle vetrate delle cattedrali, i decori delle facciate dei palazzi più belli: un omaggio al barocco di Sicilia e ai colori di una terra piena di contrasti e sfumature.

Acquista

Ferro Battuto viola Cattedrale

159,00

Il lusso degli antichi palazzi barocchi, con il loro tendaggi preziosi e i loro balconi di ferro battuto, opera dei maestri artigiani del XVIII secolo, in un capolavoro da indossare.

Acquista

Ferro Battuto blu cattedrale

159,00

La luce del sole, i colori della natura, i decori dei balconi del barocco siciliano e il richiamo alle vetrate delle cattedrali in un gioiello che è un’opera d’arte da indossare.

Acquista

Albero di Natale verde

99,00

L’albero di natale è una delle più diffuse usanze natalizie. Nel periodo di dicembre si usa addobbare un abete con luci, festoni, palline e oggetti colorati e porre ai suoi piedi dei regali da scartare il giorno di Natale.

Acquista

Coffa

179,00

La coffa è simbolo della tradizione rurale siciliana. Nel passato era impiegata come contenitore, oggi è una borsa per signora reinterpretata anche da grandi stilisti.

Acquista

Ruota

169,00

La ruota del carretto siciliano era una vera e propria opera d’arte, intagliata e dipinta a mano da artigiani con simboli e colori della tradizione.

Acquista

Pala Fico d’ India

169,00

Il fico d’India è un coloratissimo frutto siciliano, forte e gustoso. Sopravvive a mille intemperie e al caldo dell’isola ed è simbolo di forza e resistenza.

Acquista

Trinacria

169,00

La Trinacria è una testa femminile con tre gambe. Spesso la Sicilia è così chiamata per la sua forma triangolare.

Acquista

Sant’Agata

99,00

Sant’Agata è la patrona della città di Catania. Perseguitata dopo aver rifiutato il governatore romano Quinziano – avendo consacrato la sua vita alla religione cristiana – fu martirizzata il 5 febbraio del 251. Alla “Santuzza”, venerata come santa, vergine e martire, è dedicata una delle più belle ed imponenti feste religiose del mondo, celebrata tra il 3 e il 5 febbraio, in cui si mescolano fede e folclore.

Il busto della santa, che contiene parte delle reliquie ed è portato in processione sul fercolo, è stato realizzato nel XIV secolo: interamente d’argento, è ricoperto da più di 300 gioielli ed ex voto in pietre preziose, alcuni dei quali donati da celebri personaggi storici,il valore ne è stato dichiarato inestimabile.

Candelora Bandiere

199,00

Le candelore sono alte colonne di legno scolpite,dalla superficie dorata, che rispecchiano lo stile del barocco siciliano e custodiscono un grosso cereo votivo – in cera o in plastica – per Sant’Agata.

Sono adornate con bandiere, fiori, corone e preziosi disegni che omaggiano la patrona.

Al giorno d’oggi sono 12: ciascuna rappresenta una corporazione delle arti e dei mestieri della città e, per l’imponente peso, durante le celebrazioni agatine sono portate in spalla da un gruppo di fedeli che le fanno avanzare con un’andatura particolare (a’ nnacata ra cannelora).

Candelora Corona

199,00

Le candelore sono alte colonne di legno scolpite,dalla superficie dorata, che rispecchiano lo stile del barocco siciliano e custodiscono un grosso cereo votivo – in cera o in plastica – per Sant’Agata.

Sono adornate con bandiere, fiori, corone e preziosi disegni che omaggiano la patrona.

Al giorno d’oggi sono 12: ciascuna rappresenta una corporazione delle arti e dei mestieri della città e, per l’imponente peso, durante le celebrazioni agatine sono portate in spalla da un gruppo di fedeli che le fanno avanzare con un’andatura particolare (a’ nnacata ra cannelora).

Candelora fiori

199,00

Le candelore sono alte colonne di legno scolpite,dalla superficie dorata, che rispecchiano lo stile del barocco siciliano e custodiscono un grosso cereo votivo – in cera o in plastica – per Sant’Agata.

Sono adornate con bandiere, fiori, corone e preziosi disegni che omaggiano la patrona.
Al giorno d’oggi sono 12: ciascuna rappresenta una corporazione delle arti e dei mestieri della città e, per l’imponente peso, durante le celebrazioni agatine sono portate in spalla da un gruppo di fedeli che le fanno avanzare con un’andatura particolare (a’ nnacata ra cannelora).