Mori Fresh

Orologio analogico con movimento 2036 – 5 atm. Cassa dorato lucido da 36 mm. Quadrante decorato con pietre. Cinturino in pelle rimovibile. Anse 18 mm.

Mito e tradizione si fondono nella figura dei Mori, iconiche figure riconosciute in tutto il mondo.

Indossarli significa portare sempre con sé un pezzo di Sicilia.

129,00

Disponibile

COD: 40000080 Categoria: Tag:
Eventuali piccole variazioni di colore e forma del gioiello o di parti di esso, non sono da considerarsi difetti bensì caratteristiche peculiari di lavorazioni artigianali realizzate a mano.
Isola Bella Gioielli si riserva la facoltà di apportare modifiche e/o migliorie ai prodotti senza preventiva comunicazione.

Potrebbe anche piacerti...

Ruota

179,00

È uno degli elementi del carretto siciliano. Realizzata in legno, si compone di dodici raggi spesso scolpiti o intagliati, decorati con colori accesi e riferimenti alla tradizione e alla cultura dell’isola, dai motivi floreali a scene di battaglie.

Tamburello

79,00

Il tamburello è uno strumento musicale a cornice, costituito da una parte in legno di faggio e da una cornice su cui si applica la pelle di capra o di capretto. Questa viene fissata da chiodi di legno o con una fascia, sempre di legno. Inoltre il tamburello è composto da una parte metallica inserita nella cornice, i cimbali, originariamente ricavati da latta di sarde.

Simbolo incontrastato delle sonorità Sicule, che affondano le loro radici all’alba dei tempi, donatrici del ritmo e della cadenza ancestrale.

Acquista

Asso di mazze

79,00

Questa figura aveva un significato specifico che valeva come monito per chi volesse attaccare briga o, come qualcuno sostiene, era associato alla grattarola (grattugia) come una sorta di amuleto contro le corna o gli invidiosi.

Acquista

Pala fico d’India

79,00

Il Fico d’India è simbolo di calore e forza: il frutto proviene da una pianta spesso non irrigata che sopravvive a mille intemperie. Era considerato un alimento prezioso per il contadino, soprattutto nel periodo della vendemmia: secondo un’antica usanza il proprietario della vigna donava questi frutti ai vendemmiatori per impedire che mangiassero l’uva durante il raccolto.

Acquista

Cassata

65,00

Il dolce siciliano per eccellenza, anticamente preparato solo nel periodo pasquale. Nome e ricetta derivano dalla dominazione araba in Sicilia, tra IX e XI secolo: gli arabi avevano importato la canna da zucchero, il limone, il cedro, l’arancia amara, il mandarino, la mandorla. Insieme alla ricotta di pecora, già prodotta in Sicilia in tempi preistorici, prendeva forma la prima cassata: un involucro di pasta frolla farcita di ricotta zuccherata e poi infornato. Dopo la dominazione spagnola, durante la quale giunsero in Sicilia il cioccolato e il Pan di Spagna, e il periodo Barocco – in cui si diffusero i canditi – ha preso forma il dolce così come lo conosciamo.

Acquista

Tamburello

89,00

È uno strumento musicale che risale al periodo della colonizzazione greca.
È formato da una membrana di pelle tesa su un cerchio di legno alto qualche centimetro, al cui interno sono poste piccole piastre metalliche che producono dei suoni ogni volta che lo strumento viene agitato o percosso.

Acquista