Locandina "Allegre comari di Windsor"

Isola Bella Gioielli sostiene il teatro con Le allegre comari di Windsor

È il momento di ripartire e di sostenere la cultura e il teatro: così Isola Bella Gioielli ha scelto di essere partner per la messa in scena di “Le allegre comari di Windsor”, il nuovo spettacolo prodotto da Vision Sicily e Buongiorno Sicilia con il patrocinio del Comune di Catania che debutta venerdì 9 luglio nel chiostro-cortile dell’Istituto per ciechi Ardizzone Gioeni, un suggestivo spazio all’aperto nel cuore della città etnea.

Una partnership che si rinnova per l’obiettivo comune di valorizzare il patrimonio culturale e il territorio siciliano, riscoprendo luoghi in una veste inedita; pieni di fascino i palcoscenici d’eccezione in cui “Inferno”, “Odissea” e “Agata la santa fanciulla” – le produzioni che hanno già raccolto il sostegno del brand di gioielli – hanno registrato il sold out, come le Gole dell’Alcantara, le Cave Gonfalone a Ragusa, l’ex chiesa di Santa Caterina in Noto, la Badia di Sant’Agata a Catania.

Adesso la sfida si rinnova con una divertente commedia di William Shakespeare, con la regia e l’adattamento di Giovanni Anfuso. Gli interpreti dello spettacolo sono, in ordine alfabetico, Angelo D’Agosta, Valentina Ferrante, Barbara Gallo, Plinio Milazzo, Luigi Nicotra, Salvo Piro, Liliana Randi, Davide Sbrogiò e poi Pietro Casano, Gabriele D’Astoli, Corrado Drago, Luciano Fioretto, Giulia Messina, Davide Pandolfo, Francesco Rizzo, Fabrizio Scuderi, Mattia Valenti.

Costumi ed elementi scenici sono di Riccardo Cappello, le musiche sono firmate da Paolo Daniele e le coreografie da Fia Distefano. L’aiuto regista è Agnese Failla.

Una grande scommessa per la ripartenza degli eventi e dei lavoratori dello spettacolo, in una Sicilia che ha bisogno e voglia di rimettersi in moto.